Turismo: “Riparto da tre”. Pitigliano, Sorano e Manciano hanno convocato un tavolo tecnico unico 

Si chiama Riparto da tre il tavolo tecnico sul turismo promosso dai Comuni di Pitigliano, Sorano e Manciano per studiare insieme le misure da assumere nell’immediato, per far ripartire il turismo dopo il lockdown di questi mesi, legato all’emergenza Covid 19.Ogni Comune ha individuato sul proprio territorio 3 figure esperte di turismo, che sono entrate a far parte del tavolo, riunitosi per la prima volta nella sala consiliare del Comune di Pitigliano. Questo piccolo comitato tecnico -scientifico si riunirà di nuovo con incontri sulla piattaforma on line e in presenza, per affiancare i sindaci nella scelta della migliore strategia da seguire pensando subito alla stagione turistica 2020. Il tavolo tecnico nato al tempo del Covid-19 è chiamato anche a ragionare su una promozione efficace nel lungo periodo. I Comuni, intanto, hanno fornito al tavolo lo stato dell’arte su risorse investite nell’ambito turistico, sul funzionamento dell’ufficio informazioni, sugli eventi, il numero di strutture, la tipologia e le presenze turistiche e sulle risorse da destinare ad un eventuale progetto condiviso.“E’ importante per Pitigliano lavorare insieme a Sorano e Manciano – afferma il sindaco di Pitigliano, Giovanni Gentili –per rilanciare il turismo, dopo questo blocco forzato. E’   un settore strategico nell’area del tufo, che sta subendo i pesanti effetti dell’emergenza sanitaria. Alcune aziende rischiano di non ripartire. Serve, quindi, di  agire subito, con una strategia ragionata e condivisa, per evitare il peggio. Superata la crisi, questo modo di operare insieme, sperimentato adesso dai 3 Comuni, può rivelarsi una palestra utile di confronto anche in futuro. Il tavolo è un’idea nata nella conferenza dei capigruppo a Pitigliano, su proposta del M5S. Poi abbiamo proposto di allargarlo agli altri Comuni e la cosa è stata ben vista sia dalle opposizioni, sia dalle amministrazioni comunali di Sorano e Manciano, che ringrazio”.  “E’ un buon punto di partenza – commenta il sindaco di Sorano Pierandrea Vanni –  prima di tutto per un’iniziativa promozionale immediata, legata alla situazione straordinaria in cui vive tutto il mondo del turismo e tutto  il mondo economico del nostro territorio. In seconda battuta può servire a costruire un modello nuovo di presentazione e promozione del territorio delle Colline del Fiora nel suo insieme e di quello che ha da offrire. Oggi è sempre più forte l’esigenza di un’integrazione, che nel nostro caso significa appunto ricominciare da tre e guardare avanti.”.”E’ la prima volta che tre Comuni limitrofi lavorano insieme per raggiungere lo stesso obiettivo: l’immediato rilancio economico e turistico del territorio”. Queste le parole del sindaco di Manciano, Mirco Morini, sul tavolo tecnico per la promozione di tre grandi realtà come Pitigliano, Sorano e Manciano. “Mettiamo da parte i campanilismi – continua Morini – e lavoriamo per un traguardo comune. Mai come ora dobbiamo rilanciare le nostre fantastiche risorse che vanno dal turismo termale a quello archeologico a quello paesaggistico ed enogastronomico. Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato a questo progetto che mette in primo piano il bene comune: le nostre naturali bellezze.”