Una bella storia arriva dalla classe 5C della scuola elementare Ghizzi di Castiglion Fiorentino.Gino Vilucchi è stato il maestro di un frate dell’Antoniano di Bologna.“Ho avuto un tuffo al cuore quando ho letto il nome di Castiglion Fiorentino”.

 Un progetto didattico che conquista Castiglion Fiorentino e non solo. È successo con la canzone “Grazie a Te” rielaborata alcuni anni fa dagli alunni dell’attuale quinta 5 della scuola “Ghizzi” e che ha conquistato, come detto, genitori, insegnanti e castiglionesi. Le parole originali sono state sostituite con parole nuove adattando la canzone al paese di Castiglion Fiorentino. Un sentimento forte che ha spinto la maestra Mariangela Franceschini a contattare l’Antoniano di Bologna per ottenere il nulla osta per poter utilizzare la canzone anche fuori dall’ambito scolastico.La risposta non si è fatta attendere e Fabrizio Palaferri, dell’Antoniano dei Frati Minori, ha messo in moto tutto l’iter procedurale. Nell’occasione, poi, lo stesso Frate racconta che quando ha letto il nome di Castiglion Fiorentino “ho avuto un tuffo al cuore, il mio maestro delle elementari era nato a Castiglion Fiorentino , si chiamava Gino Vilucchi. Era molto legato alla sua terra e alla sua città” racconta il frate Palaferri.