Valdichiana aretina: aperte le iscrizioni al corso di formazione gratuito di Confcommercio dedicato agli imprenditori del terziario che lavorano a contatto coi turisti. In programma tre tappe a Castiglion Fiorentino, Monte San Savino e Cortona

Visitare il territorio, apprenderne la storia, le peculiarità e saperle trasmettere a clienti e visitatori. È questo l’obiettivo di Turista a Casa Tua, il corso di formazione gratuito di Confcommercio, attivo dal 2017, dedicato agli operatori della Valdichiana che lavorano nel settore terziario. Il progetto vedrà protagoniste alcune delle città più importanti della vallata come Cortona, Castiglion Fiorentino e Monte San Savino e aziende locali note per i prodotti legati al territorio: saranno questi i luoghi oggetto di studio per i proprietari di attività che lavorano a contatto con i turisti, come titolari di strutture ricettive ed extraricettive, ristoratori o baristi, ma anche commercianti o fornitori di servizi vari. Nell’arco di tre incontri di quattro ore ciascuno gli imprenditori potranno aumentare le proprie conoscenze con l’ausilio di esperti del settore, così da poter offrire indicazioni sempre più dettagliate sulle cose da vedere o da scoprire in Valdichiana. Il primo appuntamento è in programma il 28 novembre a Castiglion Fiorentino: il programma prevede il ritrovo in piazza del Municipio alle ore 14:30 per poi visitare le Chiese del centro storico. La tappa si concluderà con una visita presso l’azienda De’ Magi Formaggi che nel mese di novembre ha ottenuto il secondo posto ai World Cheese Award per il suo straordinario formaggio. Il 29 novembre, invece, la tappa sarà a Monte San Savino con ritrovo al giardino pensile del Palazzo Comunale: alle 14:30 inizierà la visita col famoso “cisternone”, la vasca sotterranea del tardo Cinquecento costruita sotto Palazzo del Monte, per poi recarsi a Palazzo dei Topi ora noto come “Palazzo Raspini”, spazio narrativo “firmato” dal noto brand toscano dell’argento. La tappa finale è fissata a Cortona il 5 dicembre: il primo giro è fissato alle ore 14:30 al celebre Maec, il museo dell’Accademia Etrusca e della Città di Cortona, per poi iniziare un caratteristico “Urban Tour” alla scoperta di Luca Signorelli, uno dei più grandi interpreti della pittura rinascimentale nato nella lucumonia etrusca.