“Valdichiana Living” scelto come buona pratica da Toscana Promozione Turistica

Una buona pratica riconosciuta non solo a livello regionale, ma anche internazionale: il progetto Valdichiana Living, gestito dalla Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese, è stato infatti presentato a Riga, in Lettonia, come buona pratica di innovazione dell’offerta turistica nel contesto del progetto europeo “BrandTour”.Il progetto “Valdichiana Living” è stato riconosciuto da Toscana Promozione Turistica come una delle quattro buone pratiche della Regione Toscana, che ha permesso all’intera area della Valdichiana Senese di diventare meta di viaggiatori alla ricerca di forme esperienzali di turismo. Un successo confermato dai dati del 2017, che hanno visto una crescita del +4,5% negli arrivi e del +2,5% nelle presenze turistiche, superiori alla media regionale. “Ancora un importante riconoscimento per il lavoro svolto in questi anni con tenacia, impegno e passione. – commenta Doriano Bui, presidente della Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese – Attraverso il tour operator e l’esperienza di Valdichiana Living siamo stati in grado di realizzare progetti di portata internazionale, ottenendo una crescita complessiva del brand Valdichiana e buoni risultati dal punto di vista turistico, con ricadute importanti anche sulle imprese all’interno dei Comuni dell’Unione.”“La strada intrapresa si sta rivelando vincente. – dichiara Andrea Rossi, (foto) presidente dell’Unione dei Comuni della Valdichiana Senese – Abbiamo individuato una nuova destinazione turistica come la Valdichiana Senese, la cui gestione è stata affidata a un soggetto operativo del territorio in cui si incontrano pubblico e privato. Il riconoscimento di Toscana Promozione Turistica dimostra che è stata acquisita una legittimazione internazionale di altissimo profilo in un territorio dove fino a cinque anni fa non c’era neppure un soggetto di coordinamento per le politiche del turismo. In pochissimi anni siamo quindi riusciti a elaborare una progettualità, destinare risorse e acquisire professionalità in ambito internazionale, creando un modello replicabile anche da altri territori.”.La presentazione della buona pratica di Valdichiana Living in Lettonia arriva alla fine dell’edizione 2018 del Vinitaly, dove il modello è stato illustrato agli operatori del Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore, in un incontro che ha approfondito le tematiche legate all’enoturismo.