Volley: la Asd Vitt Chiusi in serie B2 nazionale

Di Massimo Montebove

Il sogno diventa realtà. Dopo aver dominato la serie C umbra, le campionesse di volley della Asd Vitt Chiusi hanno sbancato  Foligno nei play-off, battendo gli agguerriti padroni di casa con un secco 3 a 1 e approdando nella serie B2 nazionale. Una partita sempre dominata, salvo un calo di tensione nel secondo set e un quarto set vinto al cardiopalma di fronte a un numerosissimo pubblico di chiusini accorsi al Palaciccioli. Con loro anche il vice sindaco Chiara Lanari e l’assessore Sara Marchini. Una settimana fa Chiusi aveva già strapazzato Foligno per 3 a 0 tra le mura amiche. La valanga rosa guidata da mister Michele Cacciatore, dopo quasi 70 anni di vita, si affaccia dunque nel panorama della pallavolo nazionale femminile. Alessandra Giacobbe, Sofia Cassettoni, Elena Giulianelli, Virginia Degl’Innocenti, Beatrice Bragetta, Benedetta Mannelli, Federica Cerbella, Alexandra Chechi, Margherita Meconcelli, Alessandra Fei, Martina Franceschini, Luna Trombacco, Giulia Schiavetti e Francesca Mercanti hanno scritto la storia di questo sodalizio. “In un momento come questo – dice il presidente Massimiliano Barbanera che guida la società assieme al suo vice Doriano Cassettoni e al direttore sportivo Maurizio Franceschini – in cui ancora non ci si rende nemmeno conto dell’importanza del traguardo raggiunto, ogni parola mi sembra superflua e non sufficiente a rappresentare l’emozione e l’orgoglio che proviamo insieme all’intero paese. L’unica cosa che mi sento di dire – prosegue – è grazie, un grazie vero e sincero alle ragazze, all’allenatore e a tutti i dirigenti che, per semplice amore della pallavolo, hanno dimostrato come si possa coniugare un grande progetto sociale con grandissimi risultati sportivi”.