Il Santuario Ritrovato riemerge dalle acque calde di San Casciano dei Bagni. Intervista con la sindaca Agnese Carletti :” rendere fruibile al pubblico nel più breve tempo possibile le novità emerse, allargando quindi l’area di scavo un po’ alla volta .La tecnologia è stata  fondamentale –  ha anche spiegato -nella fase di ricerca preliminare, infatti senza scavare il terreno è stato possibile grazie a indagini svolte con georadar o termoscanner capire dove fossero le strutture più rilevanti”

Di Monica Paglicci Tutto è cominciato quando lo scorso agosto lo scavo presso il Bagno Grande di San Casciano dei

Leggi il seguito