Giorno della Memoria : “Le parole sono importanti”, un progetto per mostrare l’assurdità e l’arbitrarietà della politica antiebraica fascista e della campagna razziale promossa dal regime nazista. In un video di 9 minuti sono stati sostituiti i termini come “ebreo/i”, “spirito ebraico”, “romanità” con nomi di calze e calzini. È nata così la storia dei Perfidi pedalini e del Manifesto per la Razza Calzina emanato dal Grande Consiglio della Cassettiera Italica

Il 27 gennaio si ricorda la Shoah, lo sterminio del popolo ebraico e di tutti coloro che soffrirono e patirono

Leggi il seguito