Sovicille: accusata di truffa aggravata in concorso e di circonvenzione di incapace una coppia di “maghi” che ha circuito una anziana signora inducendola a versare forti somme di denaro (circa 70 mila euro) in cambio di presunte prestazioni professionali. I Carabinieri, sulla base della denuncia della figlia dell’anziana donna, hanno ricostruito la vicenda e sottoposto la coppia a misure cautelari

Una complessa attività d’indagine avviata dal mese di giugno 2020 dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Siena, 

Leggi il seguito