Pratovecchio:i Carabinieri denunciano un 30enne di origine napoletana  per truffa online ai danni di un 70enne casentinese che voleva vendere la propria auto ma al bancomat aveva eseguito operazioni ‘guidate’ dal truffatore che gli aveva sottratto 3.500 euro. I Militari hanno anche denunciato  altre quattro persone che hanno raggirato , online, un 55enne casentinese che voleva acquistare un’auto a un prezzo vantaggioso

Stavolta sono stati gli investigatori della Stazioni di Pratovecchio Stia e Badia Prataglia a raccogliere le delusioni di aspiranti venditori

Leggi il seguito

Siena: giornata mondiale contro la violenza sulle donne ; da oggi illuminate di arancione le caserme dei Carabinieri che ospitano “Una stanza tutta per sé”. Progetto Arma dei Carabinieri-Soroptimist che hanno aderito alla campagna “Orange The World”

 In occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, da oggi saranno illuminate di arancione le caserme

Leggi il seguito

Giornata contro la violenza sulle donne: il Capo della Polizia Gabrielli presenta una pubblicazione per fare il punto di un anno di “Codice rosso, reati spia e femminicidi”. La regione che registra più denunce è la Lombardia, seguita da Sicilia e Campania.  In provincia di Siena, nel periodo compreso tra gennaio e settembre del 2020 sono stati registrati 33 episodi di reato per atti persecutori, a fronte dei 29 nello stesso periodo dello scorso anno, con un incremento del 13,8% circa, mentre i maltrattamenti in famiglia sono diminuiti sensibilmente, 44 nel 2020 a fronte di 74 nel 2019, con un decremento del 40,5%; in calo anche le violenze sessuali, 33,4% in meno nel 2020, sono state infatti 10 rispetto alle 15 del 2019.

 “La violenza di genere è un crimine odioso che trova il proprio humus nella discriminazione, nella negazione della ragione e

Leggi il seguito

Siena: molti i controlli della Polizia di  Stato per il rispetto del comportamento anti-Covid. Sanzionati un nigeriano che sostava in via Massettana senza giustificazioni  e un kosovaro  che da Siena si era recato a Castelnuovo Berardenga dal fratello senza una legittima scusa

 Si registrano, purtroppo, ancora comportamenti contrari a quanto previsto dalle misure di contenimento della diffusione del Covid-19. Nei giorni scorsi

Leggi il seguito