Toscana: report sulla gestione degli ungulati. Assessore Remaschi, “aumentata la capacità di incidere nelle aree problematiche”. Nella provincia di Siena il danno causato da caprioli assume particolare entità ed è in grande crescita, nonostante l’aumento dei piani di prelievo e dei tempi di caccia .

 I risultati sinora ottenuti indicano che la legge sulla gestione degli ungulati sta ben funzionando e che la strada imboccata

Leggi il seguito