Siena: Partito comunista denuncia” lo stato regressivo del sistema scolastico senese:abbandono scolastico che si aggira intorno al 18%, caro iscrizioni, libri e trasporti (gli aumenti dei biglietti della Tiemme sono una vergogna), chiusura e spostamento Istituti (come nel caso Amiatino dell’Avogadro) in territori lontani . 

La Sezione “Secchia” del Partito Comunista di Siena “denuncia – sottolinea un comunicato – lo stato regressivo del sistema scolastico

Leggi il seguito