Calcio : finisce a reti inviolate Sinalunghese – Foligno

Una bella Sinalunghese non riesce a sbloccare il risultato in una gara dove le occasioni da gol sono state poche a dispetto della gran mole di gioco prodotta.  Mister Marmorini deve  fare i miracoli viste le assenze per infortunio di Menchetti, Corsetti, Romanini e De Patre, con Papa recuperato in extremis.  Partono bene i rossoblù che al 29esimo hanno l’occasione gol migliore della gara con Redi che da due passi calcia sul primo palo, Meniconi però supera e con una grande parata evita il gol. Risponde subito il Foligno, al 30esimo sfrutta un’incertezza difensiva della squadra locale e questa volta è Marini a parare in tuffo. Nella ripresa la Sinalunghese parte a tutta velocità e domina il campo. Redi al 56esimo sforna un gran cross per Bjorn Doka che gira bene ma Meniconi, quando ormai sembrava battuto, devia la palla con la punta delle dita e chiude la sua porta. La partita, giocata su un campo pesantissimo per l’incessante e forte pioggia della notte e della mattinata,  piano piano si spegne e nel finale si può solo annotare al 90′ una bella giocata di testa del nuovo arrivo in casa rossoblù Sciacca, debuttando nei minuti finali,  che lancia Bjorn Doka verso la porta del Foligno fermato solo da un fallo al limite commesso da Fondi che l’arbitro spedisce negli spogliatoi con un rosso diretto. Finisce quindi zero a zero con rimpianto dei padroni di casa.