Castiglione del Lago : una guida sulla ristorazione scolastica .CIRFOOD sta distribuendo un opuscolo informativo destinato alle famiglie

CIRFOOD, Società Cooperativa Italiana di Ristorazione che da decenni gestisce le mense scolastiche di Castiglione del Lago, sta distribuendo in questi giorni ai genitori degli alunni del Nido d’Infanzia, delle Scuole Materne e delle Primarie una guida sulla ristorazione scolastica.La guida informa le famiglie sulla qualità e sulla sicurezza relativa al servizio mensa e descrive le migliorie introdotte come l’app che fa vedere il menu giorno per giorno e l’introduzione di furgoncini elettrici per il trasporto dei pasti. A primavera CIRFOOD proporrà ai genitori che compongono il Comitato Mensa un breve viaggio per visitare personalmente alcuni punti di acquisto dei prodotti locali.«L’Amministrazione comunale ha voluto questo opuscolo – ha spiegato Elisa Bruni, assessore alle Politiche Sociali, Pari Opportunità, Istruzione e Welfare – per ribadire l’impegno, sempre costante, a favore della qualità e della sicurezza del cibo offerto ai giovanissimi castiglionesi. Ringrazio la cooperativa e tutta l’Area Istruzione del Comune per l’impegno sempre profuso in favore della comunità scolastica. Nell’opuscolo le famiglie troveranno le informazioni, le attività e gli impegni presi per mantenere alto il livello qualitativo dei prodotti e della preparazione dei pasti delle mense, con la massima trasparenza e con consigli e iniziative di educazione alimentare, per favorire corretti stili di vita per i bambini e le loro famiglie».In breve nella guida si spiega la suddivisione del menu in “invernale” e “primaverile”, menu suddivisi a loro volta in 4 settimane a rotazione: questi menu sono elaborati da personale tecnico specializzato (dietista, nutrizionista, dottore in scienze dell’alimentazione e nutrizione umana) al fine di garantire la correttezza scientifica e l’adeguamento del menu alle necessità metaboliche e di crescita per fascia d’età. I piatti dei menu sono autorizzati dalla ASL1 Umbria e strutturati in modo da fornire adeguato apporto di energia e una corretta distribuzione in macronutrienti (15% proteine, 30% grassi, 55% carboidrati).CIRFOOD ha acquistato, per i due centri di cottura di Castiglione del Lago, 14 nuove attrezzature professionali: lavastoviglie, affettatrici, cucine a gas, lavatoi, cuoci pasta e altro ancora: la dotazione acquistata rimarrà di proprietà del Comune di Castiglione del Lago. La cooperativa reggiana ha implementato un apposito spazio per la preparazione di diete speciali all’interno delle cucine, con alcune attrezzature ad hoc. Nella guida ci sono consigli per la prima colazione e per la cena a casa, scaricabili con un codice QR, una spiegazione delle denominazioni dei prodotti, un elenco delle materie prime utilizzate che dimostra la filiera corta e cortissima della maggior parte dei prodotti acquistati, consigli per praticare le buone abitudini alimentari (confrontate con le “cattive”) e la spiegazione dei protocolli Covid seguiti nelle sale mensa.