Arezzo: due esemplari di roverella malati lungo il torrente Vingone. Secondo l’esperto è necessario l’abbattimento di un esemplare inclinato di 40 gradi. L’altro, opportunamente trattato,per ora può rimanere al suo posto.Per effettuare l’operazione un tratto di strada comunale  in loc. Le Pietre rimarrà chiusa al transito veicolare dal 21 al 26 ottobre dalle ore 8 alle ore 18

Non ci sono chance per uno dei due esemplari di roverella, cresciuti lungo le sponde del Vingone, a monte dell’attraversamento

Leggi il seguito