Sansepolcro : il vicesindaco  Luca Galli si è dimesso durante il Consiglio comunale per motivi professionali

Il consiglio comunale di Sansepolcro  ha registrato le dimissioni del vicesindaco Luca Galli per motivi lavorativi. Galli ha infatti spiegato di aver accettato di intraprendere un nuovo percorso professionale che non gli consentirà di proseguire l’incarico come vorrebbe e come sarebbe necessario. Con parole commosse ha quindi ringraziato chi lo ha sostenuto in questi anni, in particolare il sindaco Mauro  Cornioli per l’opportunità che gli ha dato.“Non fa parte di me, continuare un impegno senza poterlo portare avanti al meglio delle mie capacità – ha detto Galli – Non sarebbe corretto nei confronti dei cittadini e non lo sarebbe nei confronti del gruppo politico che rappresento in giunta. E’ stata un’esperienza sicuramente faticosa e a tratti difficile, ma che comunque giudico positiva. Ho cercato di portare avanti le nostre progettualità, prevalentemente nel campo urbanistico, la delega più significativa e importante che il sindaco mi aveva assegnato. Ritengo che il metodo del mio operato sia stato caratterizzato dalla costante volontà di trovare soluzioni e di mediazione, un confronto costante e costruttivo con le forze politiche del consiglio comunale che ha spesso portato a soluzioni di sintesi”.  L’intero consiglio comunale ha preso atto della decisione del vicesindaco augurandogli fortuna e soddisfazioni per il futuro lavorativo. In particolare il sindaco Cornioli ha sottolineato l’impegno di Galli nei confronti della città e della sua coalizione, la vicinanza e partecipazione attiva al progetto che era stato disegnato per Sansepolcro. “A questo punto, tra alcuni giorni farò il nome di chi sostituirà Luca Galli, in ragione di una continuità con gli assetti attuali e del percorso fin qui compiuto” ha concluso il sindaco.