Siena: investimento di oltre 91mila euro per la distrettualizzazione della rete idrica

Siena, investimento di oltre 91mila euro per la distrettualizzazione della rete idrica. AdF continua a portare avanti il proprio piano di investimenti per rendere sempre più efficienti e all’avanguardia reti e impianti, in linea con gli obiettivi n.6 e n. 9 dell’Agenda ONU 2030 e con la propria mission di lavorare per il benessere della comunità e del territorio.  Riduzione consistente di tempi di disservizio, del numero di utenti coinvolti e della durata degli interventi in caso di manutenzioni o ripristini e maggior precisione nell’individuare eventuali perdite sono le finalità del piano di interventi di distrettualizzazione che sta interessando la città di Siena: l’ultimo dei cinque interventi di questa tranche di lavori, finalizzato all’installazione di una valvola a tecnologia avanzata in via Ugo la Malfa, è stato programmato nella notte tra giovedì 14 e venerdì 15 ottobre, straordinariamente in notturna per ridurre il più possibile gli eventuali disagi: non essendo infatti possibile operare ad acqua aperta, sarà necessario chiudere temporaneamente il flusso idrico sia in una parte di Siena che in alcune zone di Castelnuovo Berardenga. Si tratta di un piccolo disagio oggi, nell’ottica di un minor disservizio in futuro. Contestualmente, verrà eseguito anche un intervento in via Fiume, per installare un misuratore per l’individuazione di perdite. La successiva tranche di investimenti nella distrettualizzazione della rete idrica senese è attualmente in fase progettuale e la sua esecuzione è in calendario nel 2022.  I lavori in via Ugo La Malfa potrebbero determinare, dalle 21 di giovedì 14 alle 8 di venerdì 15 ottobre, la temporanea sospensione dell’erogazione di acqua a Siena invia Aldo Moro, via Ugo la Malfa, via Luigi Einaudi, passeggio Piero Calamandrei, via Enrico Berlinguer, via Ugo Bensi, via Nannizzi, via Enrico De Nicola, strada della Scotte, via Bruno Buozzi, via Alcide de Gasperi, via Oreste Lizzadri, piazza Palmiro Togliatti, via Achille Grandi, via F. Parri, via Pietro Nenni, via Alessandro Pertini, via Veterani dello Sport, via Giuseppe Vittorio, strada del Castagno, strada del Colombaiolo, strada delle Tolfe, viale Mario Bracci, via Nazzareno Orlandi, via Antonio Lombardi, via di Belvedere, via Gaetano Doninzetti, via Paolo Cesarini, via Giuseppe Verdi, via Vincenzo Bellini, via Agostino Fantastici, strada di Malizia, via Colleverde, via Alessandro Volta, via Enrico Fermi, strada del Paradiso, strada di san Bernardino, strada di Ventena, strada di Scacciapensieri, via di Colle d’Oro, strada dell’Osservanza, strada della Capriola, strada di Fonte Benedetta, strada di Poggio ai Pini, strada dell’Ascarello, strada di Vignanone, strada Chiantigiana, strada di Vignano, strada di Casa al Bosco, strada di Colle Pinzuto, strada provinciale 408 di Montevarchi e nelle località San Miniato, Le Tolfe, Scacciapensieri, Ponte a Bozzone, Monteliscai e Bolgione. A Castelnuovo Berardenga saranno interessate dalle possibili mancanze di acqua via dei Frati Minori, via della Certosa, via Pio VI,piazza Giovanni XXIII, via della Scheggiolla, via R. B. Bandinelli, via Fabrizio de Andrè, via Vittorio Alfieri, via Mari, strada Comunale 14, strada del Fornacino, strada Comunale 13 di Catignano, strada provinciale 408 di Montevarchi e nelle località Ponte a Bozzone, Geggiano e Catignano. Il flusso idrico tornerà regolare, salvo imprevisti, alle 8 di venerdì 15 settembre.  L’intervento in via Fiume potrebbe determinare, dalle 21 di giovedì 14 alle 8 di venerdì 15 ottobre, una possibile sospensione dell’erogazione idrica nella stessa via Fiume e in via Gorizia.Il flusso idrico tornerà regolare, salvo imprevisti, alle 8 di venerdì 15 settembre.