Toscana : consigliere regionale Torselli (FdI), “Giani diventa comunista, avrebbe in serbo una giunta iper-progressista”

“Apprendiamo che Giani avrebbe in serbo una giunta iper-progressista. A quanto pare sventolare la bandiera rossa sul palco di Livorno non era solo una trovata elettorale. Il Presidente della Regione avrebbe quindi cambiato giacchetta tornando ad essere un turbo-socialista?  Speriamo che non sia così, altrimenti siamo pronti a dargli battaglia provvedimento per provvedimento. Non lasceremo che la nostra identità sia data in pasto al progressismo più becero”.  E’ quanto dichiarato dal consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Francesco Torselli.“E’ passato quasi un mese dall’elezione di Eugenio Giani quale Presidente della Regione Toscana ed ancora niente si è mosso in merito alla formazione della giunta che governerà la Toscana per i prossimi 5 anni. Intanto, però, l’ex socialista ha già iniziato a governare a colpi di ordinanze. Si può anche chiudere un occhio considerando la situazione Coronavirus, però ci aspettiamo che da lunedì – giorno in cui si insedierà il consiglio regionale – la gestione del problema Covid sia affidata anche al dibattito democratico e non solo alle decisioni verticistiche. Ci auguriamo che Giani non replichi il modus operandi del Governo Conte che continua a disporre dpcm come se il Coronavirus fosse ancora un’emergenza”.