Toscana :  consiglio regionale approva mozione di Veneri (Fdi) e di Rosignoli e Giachi (Pd) per l’Art bonus riconosciuta anche per le associazioni di rievocazione storica

Il Consiglio regionale della Toscana ha approvato all’unanimità una mozione in merito all’inserimento delle associazioni di rievocazione storica della Toscana tra i soggetti beneficiari delle erogazioni liberali previste dall’Art Bonus, presentata dai consiglieri Gabriele Veneri (Fratelli d’Italia), Elena Rosignoli e Cristina Giachi (Pd). “L’atto d’indirizzo impegna la Regione ad attivarsi nei confronti del Governo affinché si preveda, modificando la normativa, di poter considerare anche le associazioni di rievocazione storica tra i possibili soggetti beneficiari delle erogazioni liberali previste dall’Art Bonus, con l’obiettivo di promuovere e sostenere le rievocazioni e ricostruzioni di eventi storici, radicate nel territorio e nel tessuto sociale, amate ed apprezzate a livello locale nazionale e in alcuni casi internazionale; e a valutare una analoga modifica alla normativa del regionale” dichiarano i Consiglieri regionali Veneri e Rosignoli. I due consiglieri fanno parte del Comitato per le rievocazioni storiche in rappresentanza del Consiglio regionale, ed è proprio dal Comitato che è stato stimolato questo atto che i due consiglieri hanno preparato e portato all’attenzione del Consiglio. “L’elenco regionale annovera 116 associazioni di rievocazione storica nelle province toscane, inestimabile patrimonio culturale e artistico, preziosa cassaforte di tradizioni, usi e costumi tipici dei territori -sottolineano Veneri e Rosignoli-. Le varie associazioni sono memoria, coesione sociale, scambio culturale, non solo rafforzano e promuovono l’identità toscana ma rappresentano dei veri custodi delle tradizioni dei nostri comuni e dei nostri borghi”. Il cosiddetto Art bonus è un credito d’imposta per le erogazioni liberali in denaro a sostegno della cultura e dello spettacolo, quale sostegno del mecenatismo a favore del patrimonio culturale.