Arezzo: “Quartieri aperti”; Sant’Andrea e Porta del Foro aprono le loro sedi per l’arrivo dei turisti

Al via questo fine settimana le prime due tappe di  “Quartieri Aperti – i magnifici 4”, il tour alla scoperta della Giostra del Saracino con le guide di Confcommercio Arezzo. Sabato 14 maggio il quartiere protagonista sarà quello di Porta Sant’Andrea: il percorso nel territorio bianco verde partirà alle ore 15.00 dall’Anfiteatro Romano, per poi procedere verso piazza san Michele, piazza Sant’Agostino e scendere in piazza San Giusto per ammirare e conoscere Porta Trento Triste. Un gruppo di figuranti in costume, infine, accoglierà i visitatori nella sede in via delle Gagliarde per accompagnarli nella sala d’armi “Enzo Piccoletti” e nella sala delle vittorie “Faliero Papini” dove sono custodite le trentasette lance d’oro conquistate in piazza Grande. La guida turistica sarà Rita Di Felice.  Domenica 15 maggio sarà la volta del Quartiere di Porta del Foro. La partenza è fissata alle 15:00 davanti alla Chimera di Porta San Lorentino per poi muoversi verso l’arco di San Clemente, la nicchia della Madonna del Conforto dove avvenne il miracolo, la chiesa di San Domenico che custodisce il celebre crocifisso di Cimabure, la Statua di Ferdinando III, la Badia delle Sante Flora e Lucilla e la visita finale della sede del Quartiere, all’interno della maestosa Porta San Lorentino dove si potranno ammirare i costumi e i trofei. La guida turistica sarà Simona Biagianti.  L’iniziativa, giunta alla seconda edizione, è un progetto del gruppo Confguide Confcommercio con il patrocinio del Comune di Arezzo e in collaborazione con i quartieri della Giostra rivolto agli amanti della città di Arezzo e della Giostra del Saracino: i prossimi appuntamenti sono in programma sabato 21 maggio al Quartiere di Porta Crucifera e domenica 22 maggio al Quartiere di Porta Santo Spirito con le guide Alice Comunelli ed Eleonora Antonelli.