Chianciano:  in arrivo dalla regione un contributo di 20 mila euro per la micro riqualificazione delle aree verdi e ludiche

Sviluppo Toscana, società totalmente partecipata di Regione Toscana, ha comunicato al comune di Chianciano che  il progetto di micro-riqualificazione delle aree verdi e ludiche è stato ammesso al finanziamento con un contributo di € 20.000 a fronte di un investimento ammissibile pari a € 25.000. Il progetto presentato è teso principalmente a riqualificare l’area dei giardini pubblici di Via Dante, intesa come aiuole e giochi ludici per bambini. “Abbiamo previsto infatti – ha spiegato l’assessore Damiano Rocchi – l’acquisto ed installazione di nuovi giochi ed alcuni necessari interventi di riqualificazione delle aiuole. Marginale, ma non meno importante, anche il completamento – con realizzazione di pavimentazione antitrauma, installazione panchine e tavoli – dell’area adibita a palestra outdoor per i bambini posta all’interno del “parco a valle” nella zona ubicata a monte del centro polisportivo comunale. È un piccolo progetto, ma che – oltre a rappresentare una opportunità di una prima riqualificazione delle aiuole un tempo caratterizzate da arredo “all’italiana” – riteniamo possa avere una grande valenza sociale sia per i bambini chiancianesi che – ha concluso – per quelli che insieme ai loro genitori sceglieranno in futuro la nostra cittadina per qualche giorno di vacanza”.