Piancastagnaio : Covid ;  il sindaco Vagaggini chiede nuovamente al presidente della Regione Giani di inserire le scuole del comune amiatino fra le “scuole sentinella” per l’effettuazione di test salivari

Il sindaco di Piancastagnaio, Luigi Vagaggini, ha chiesto nuovamente al presidente della Regione Eugenio Giani e all’assessore alla salite Simone Bezzini di inserire le scuole del comune amiatino tra le “scuole sentinella” per l’effettuazione di test salivari. Il primo cittadino aveva già avanzato tale richiesta il 29 agosto scorso ricordando come il Comune sia stato il primo in Italia ad effettuare screening tramite test salivari molecolari, test effettuati sulla popolazione scolastica il 23 febbraio scorso e sulla popolazione produttiva il mese successivo, tanto che lo stesso dott. Agostino  Miozzo, ex membro del C.T.S. nonché consulente del Ministro della Pubblica Istruzione Prof. Patrizio Bianchi, in occasione di una intervista rilasciata in data 22 aprile, ha parlato dello studio di un “modello Piancastagnaio” per l’effettuazione di tali tipi di Test a livello nazionale.  “Giova inoltre far presente – aggiunge Vagaggini -come l’aver già effettuato test salivari molecolari sulla popolazione scolastica, tra l’altro con totale   e piena soddisfazione di tutte le parti coinvolte, comporti il fatto che sia i ragazzi che i genitori e gli operatori scolastici siano già perfettamente al corrente dei vantaggi e dei metodi per la somministrazione dei tamponi, riducendo così sia i tempi che l’eventualità di possibili resistenze e/o polemiche”.