Sansepolcro: avviso di garanzia al sindaco Cornioli che chiede di essere ascoltato dal Procuratore .Il sindaco ha ricevuto la notifica per “omissione di atti d’ufficio”

Il sindaco di Sansepolcro Mauro Cornioli ha ricevuto un avviso di garanzia  per “omissione di atti d’ufficio” in seguito ad una indagine dei Carabinieri Forestali  e della Procura di Arezzo. L’indagine riguarda la presenza di amianto in un impianto privato di autodemolizione ed è legata a controlli effettuati nell’estate 2019.  Il sindaco, tramite l’avvocato di fiducia Piero Melani Graverini, ha già chiesto di essere ascoltato dal Procuratore per chiarire la propria posizione  sottolineando la complessità dei collegamenti tra gli Enti preposti e le difficoltà di interpretazione e attuazione della normativa ambientale. Intanto I gruppi consiliari Democratici per Cambiare, Il Nostro Borgo e Insieme Possiamo hanno espresso al Sindaco  “solidarietà e vicinanza, fiduciosi che lo stesso riuscirà a dimostrare la propria estraneità ad ogni addebito quanto prima, considerando anche la forte sensibilità di questa amministrazione per le tematiche ambientali del suo territorio.”