Toscana: consigliere regionale Casucci (Lega), “il Programma Regionale di Sviluppo presentato dalla Giunta Giani  è un documento copia-incolla dal passato con qualche aggancio al Pnrr”

“Il Programma Regionale di Sviluppo presentato dalla Giunta Giani, che dovrebbe essere la cornice per i prossimi cinque anni di governo, è un documento copia-incolla dal passato con qualche aggancio al Pnrr”: è quanto afferma il vicepresidente del consiglio regionale Marco Casucci (Lega), secondo cui “la situazione è drammatica con dati alla mano sulla crisi della Toscana – dal Pil calato di 12 punti alla contrazione del volume lavoro, dal crollo del Made in Italy ai 121mila poveri nella nostra regione.Invito ad affrontare una grande sfida: se vogliamo lavorare per la crescita dobbiamo procedere con passo deciso sul rilancio degli investimenti, dobbiamo avere lo stesso coraggio del Governo Draghi. Occorre un approccio umanistico per un cammino comunitario, che guarda alle giovani generazioni. Invece nel documento presentato, pieno di parole retoriche, non si vede la Toscana del domani. Da qui – conclude -affermo l’urgenza di una governance chiara da parte della Giunta, accanto ad una azione di monitoraggio svolta dal Consiglio regionale”.