Toscana : Coronavirus; Scaramelli (Italia Viva,” quanto prima vaccinare disabili, malati cronici, oncologici e loro familiari”

“Prevedere e iniziare quanto prima la vaccinazione dei disabili, delle loro famiglie, dei malati cronici e dei soggetti particolarmente deboli”.  A dirlo Stefano Scaramelli, vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana, che ha depositato un ordine del giorno collegato alla comunicazione della Giunta in merito al Piano regionale per la vaccinazione anti SARS-CoV-2.
“Con questo atto chiediamo – spiega Scaramelli – che tra le categorie da vaccinare prioritariamente vengano comprese, visto il loro livello di fragilità ed esposizione al virus, le persone con disabilità e i loro familiari, tutti coloro che hanno patologie croniche o pregresse e i relativi familiari, nonché i malati oncologici o in situazioni critiche dimostrabili mediante attestazione del medico di famiglia. L’impegno che avanziamo alla Giunta è teso a prevedere, nell’ambito della propria autonomia decisionale, una linea prioritaria rispetto alla cosiddetta Fase 2 del Piano strategico per la vaccinazione anti COVID 19 affinché venga anticipata la somministrazione del vaccino – conclude Scaramelli – a tutte quelle persone che presentano un quadro di fragilità, indipendentemente dall’età, tale per cui necessitano di essere tutelati e salvaguardati”.