Castiglion Fiorentino: il 30 e il 31 ottobre “Sale…in zucca”…un ponte tra sapere e sapori.  Evento gastronomico  e culturale che caratterizzare il week end di fine ottobre

Il 31 ottobre arriva Halloween e il comune di Castiglion Fiorentino, all’interno del progetto Vetrina Toscana e in collaborazione con le associazioni di categoria “Confcommercio” e “Confesercenti” , organizza e propone “Sale…in zucca”, un evento gastronomico  e culturale che caratterizzare il week end di fine ottobre. “Contenti di favorire l’economia locale degli esercizi di prossimità con questa manifestazione. Con le scelte fin qui prese vogliamo sia rilanciare il nostro territorio proponendo, come in questo caso, degli eventi-manifestazioni che possono richiamare turisti e non solo a Castiglion Fiorentino che tutelare gli esercizi di prossimità respingendo le richieste che arrivano dai grandi colossi della distribuzione. Ad oggi non ci sono le condizioni per nuovi insediamenti di questo tipo” dichiara l’assessore alle Attività Produttive a all’Agricoltura, Francesca Sebastiani. Per gli amanti del brivido e del divertimento, quindi, la città castiglionese propone un lungo fine settimana dedicato al “mistero” condito con prelibatezze locali. I ristoranti del territorio realizzeranno un menù dove la farà da padrone la zucca, per l’appunto, mentre la cooperativa “Tanaquilla” organizza una visita guidata agli scavi sotterranei del sistema museale castiglionese. Gli scavi archeologici saranno visitabili Sabato 30 e Domenica 31 Ottobre dalle ore 21 alle ore 24. “Vogliamo continuare a caratterizzare il nostro borgo con iniziative originali a supporto dell’economia locale; grazie alla sinergia con attività economiche e associazioni di categoria possiamo presentare un’offerta unica capace di attrarre e incuriosire famiglie e giovani. L’occasione consentirà anche di poter riscoprire il suggestivo scavo sotterraneo collocato nell’area del Casseretto che ha messo in luce strutture al periodo etrusco e medioevale” precisa il vice sindaco Devis Milighetti. I ristoratori sono di fatto i primi ambasciatori del nostro territorio e la miglior vetrina è quella rappresentata dalle eccellenze della Valdichiana che in questo fine settimana sono rappresentate dalla zucca.  “La scelta strategica e l’indirizzo politico di questa giunta è sempre più delineato verso le caratteristiche che contraddistinguono il commercio al dettaglio e i negozi di vicinato del nostro borgo che non possano coesistere con nuove realtà legate alla media distribuzione di generi alimentari tanto da considerare più che sufficienti i supermercati già esistenti” conclude il sindaco Mario Agnelli.