Castiglione della Pescaia : il 4 dicembre torna il camper dei vaccini

Riparte il tour del camper dei vaccini anti-Covid che sabato 4 dicembre farà tappa a Castiglione della Pescaia, in occasione dell’apertura del villaggio di Natale in piazza Orto del Lilli. Dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18, in via della Torre (parcheggio accanto alla piazza Orto del Lilli), le persone che vorranno vaccinarsi potranno farlo con accesso diretto, quindi senza la prenotazione, al camper messo a disposizione del Coeso Sds, dove il personale medico e infermieristico della Asl Toscana sud est sarà operativo per la somministrazione. La vaccinazione sarà con Moderna e sarà possibile effettuare la prima dose, la seconda dose solo per chi ha fatto la prima con Moderna e la terza, solo per gli over 18, presentando il Green pass con indicazione della data della seconda inoculazione, in base alla normativa che prevede che la terza dose possa essere fatta non prima di 5 mesi dalla seconda. “Ripartiamo con il camper dei vaccini, formula che si è rivelata valida riscuotendo grande adesione da parte della popolazione – afferma Fabrizio Boldrini, direttore zona Colline Metallifere, Amiata grossetana e Grossetana –. La modalità itinerante di portare il vaccino vicino alle persone è stata determinante perchè ha rappresentato un’occasione per potersi vaccinare in maniera agile e ‘sotto casa’, coinvolgendo anche quella fetta di cittadini inizialmente indecisi. Siamo in un momento delicato della pandemia ed è vitale che chi ancora non l’ha fatto, completi il ciclo vaccinale e chi rientra nei giusti tempi, potenzi l’immunizzazione con la terza dose. E’ un atto di grande responsabilità che tutti dobbiamo assumerci per la tutela dell’intera comunità ed è l’unico strumento che abbiamo per trovare la via di uscita da questa situazione. In rappresentanza della Asl, ringrazio il sindaco di Castiglione della Pescaia, Elena Nappi, l’assessore alla sanità, Sandra Mucciarini e tutta l’amministrazione comunale per la disponibilità dimostrata in questa e nelle precedenti occasioni e per l’impegno dedicato all’organizzazione della giornata di vaccinazione”.