Chiusi: sabato 15 maggio inaugurazione di una mostra dedicata al maestro del cinema Federico Fellini

Sabato 15 maggio alle ore 15.30 presso la Tensostruttura adiacente alla Casa della Cultura a Chiusi Città sarà inaugurata la mostra d’arte contemporanea intitolata “Federico Fellini: Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare”. L’evento, organizzato per ricordare il centenario della nascita del regista più volte premio Oscar, ospiterà le opere d’arte di 61 artisti riuniti nell’Associazione ALI (Artisti Liberi Indipendenti). Nell’occasione sarà anche donato un dipinto (intitolato Genio e Selene) alla scuola secondaria di primo grado G. Galilei di Chiusi realizzato da Filippo Benci.“Sarà un’occasione di cultura e bellezza – dichiara l’assessore alla cultura del Comune di Chiusi Daniela Masci – e ringraziamo tutti gli artisti dell’associazione ALI per continuare a promuovere l’arte in tutto il territorio della nostra provincia. Nonostante le difficoltà dovute alla pandemia quest’anno abbiamo l’opportunità di tornare ad apprezzare eventi come questo che fanno della cultura la propria ragione d’essere e che arricchiscono tutti coloro che decideranno di apprezzarne il lavoro. Un ringraziamento particolare, inoltre, all’artista Filippo Benci che donerà un dipinto alla nostra scuola secondaria. Invitiamo dunque a visitare la mostra anche perché, com’è noto, il grande Fellini ha sempre avuto un amore particolare per le nostre terre.”.La mostra “Federico Fellini: Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare” è un progetto itinerante che, oltre a Chiusi coinvolgerà i Comuni di Murlo, Chiusdino, Radicondoli, Siena e Empoli. Presso la Tensostruttura della Casa della Cultura di Chiusi la mostra sarà visitabile fino a lunedì 31 maggio negli orari di apertura della Biblioteca.