Il personaggio del mese di luglio 2020; Suzanne Alexander, Suzie per gli amici. Inglese da oltre 20 anni in Italia ,a Cetona  possiede una fattoria biologica, didattica e una osteria agricola. Nella sua azienda lavorano i richiedenti asilo. Per Suzie il rispetto della Terra dev’essere la priorità della nostra epoca

Di Francesca Andruzzi Suzanne Alexander, Suzie per gli amici, ha un’anima latina, ma è nata in Inghilterra. Vent’anni nel nostro

Leggi il seguito

Il personaggio del mese di giugno 2020: il progetto ‘Do’ si va’ di Francesco Pipparelli, Alessio Rossi e Virginia Scaramelli . Una piccola taske force su base volontaria, per progettare una ripresa che scalda i cuori, soprattutto di coloro i quali ancora sperano, a ragione, nell’impegno delle nuove generazioni. I tre ragazzi sono convinti che i social media siano il più grande mezzo comunicativo per dare visibilità alla Toscana; uno strumento essenziale per far valere l’aspetto meritocratico di progetti come il loro

Di Francesca Andruzzi  Tre ragazzi toscani, Francesco Pipparelli, Alessio Rossi e Virginia Scaramelli, giovanissimi, decidono, in questa emergenza Covid, di

Leggi il seguito

Il personaggio del mese di maggio 2020: Fiorenza Aureggi, romana con origini cetonesi, una laurea in lettere con indirizzo storico-filologico, ma anche imprenditrice, moglie e madre. Già Presidente del Lions Club di Chiusi ( “con loro – dice – ho scoperto l’importanza della sussidiarietà, cioè il supporto che le associazioni private possono dare alle pubbliche amministrazioni per il bene comune)ora sta investendo nel futuro, incentivando il turismo matrimoniale nel territorio cetonese

Di Francesca Andruzzi Maggio è il mese delle rose, fiori preziosi e delicati. Fragili, almeno all’apparenza. Se non si usa

Leggi il seguito

Il personaggio del mese di aprile 2020: il giovane attore sarteanese Riccardo Laiali con una grande passione per il teatro. Ha avuto il privilegio di recitare con Elio Germano  e ha  come punto di riferimento Gigi Proietti, “attore, doppiatore, regista, cantante e chi più ne ha, più ne metta. Insomma, un personaggio a tutto tondo”. Deve molto ai genitori che all’età di 4 anni gli hanno fatto sperimentare quest’arte e la nonna, oltre la madre, è la donna più importante della sua vita.

Di Francesca Andruzzi Riccardo Laiali è un giovane sarteanese con la passione per il teatro. Passione che vorrebbe trasformare nel

Leggi il seguito

Il personaggio del mese di febbraio 2020: Fabio Chaning Biancucci, un 25enne che vive a Chiusi dove lavora come insegnante di Hip Hop , la danza che prende il nome dal famoso movimento culturale americano degli anni ’70. “La danza – dice – è sinonimo di libertà, ma in realtà, soprattutto a livello professionale, disciplina e responsabilità sono i valori portanti”

Di Francesca Andruzzi Se gennaio si congeda con la celebrazione del Santo Giovanni Bosco – che ai giovani dedicò la

Leggi il seguito

Il personaggio del mese di gennaio 2020: Edoardo Meloni, un giovane di soli 24 anni, impegnato molto nel sociale e amante del suo territorio di origine, Radicofani e la Val d’Orcia. Da subito in prima linea contro il progetto di Sorgenia di costruire la centrale geotermica di Voltole

Di Giulia Benocci “Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il

Leggi il seguito

Il personaggio del mese di dicembre 2019: Marilisa Cuccia, un’amante dell’arte e della natura. La positività e l’energia nella gioia di vivere sono le caratteristiche che la contraddistinguono, nonostante abbia avuto anche alcuni momenti meno felici nella sua vita. Una energia, la sua, rilasciata anche dall’Abbazia di Spineto a Sarteano che lei e il suo compagno hanno riportato a nuova vita. Impegnata molto nel sociale, è vice Presidente dell’“Istituto di valorizzazione delle Abbazie storiche toscane”

Di Giulia Benocci “Ora, lege et labora” recitava la regola benedettina che invitava i monaci non solo a pregare, ma

Leggi il seguito

Il personaggio del mese di novembre 2019: Daniela Pifferi e il suo salotto fiorito aperto a Sarteano.” Il mio negozio –  racconta – è maggiormente un salotto, ci sono anche le poltrone! Qui non si entra solo per acquistare, ma anche per riposare, parlare, prendere un caffè… A me piacciono le piante, ma anche la gente mi piace, mi incuriosisce. Si può continuamente imparare dagli altri, fare nuove amicizie, crescere…”

Di Francesca Andruzzi “Grazie dei fior”, cantava Nilla Pizzi nella Sanremo degli anni ’50, quelli del boom economico, della ripresa,

Leggi il seguito